Ogni giorno l'otto marzo

Giornata Internazionale della Donna

Oggi si celebra la Giornata Internazionale della Donna, per ricordare i progressi e i successi raggiunti dalle donne in campo economico, politico e culturale.
Senza dimenticare, però, che, nonostante i tanti passi avanti fatti, continuano a subire violenze, discriminazioni o vedono negati i propri diritti.

Marie Curie vinse il premio Nobel per la fisica nel 1903 e quello per la chimica nel 1911, diventando la prima donna ad aver mai vinto il premio e la prima persona a vincerne due.

Le opportunità di cui godono oggi le donne nelle discipline STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) si devono in gran parte alla perseveranza di Marie Curie che, in quanto donna, non fu inizialmente presa in considerazione per il premio del 1903 nonostante il suo contributo fondamentale alla ricerca sulla radioattività. Curie ha condiviso questa perseveranza con altre donne, come le prime astronaute, che hanno lottato per ottenere lo stesso rispetto riservato ai colleghi uomini, e come altre numerosissime donne che hanno dedicato la loro vita alla scienza, nonostante il loro lavoro potrebbe non ottenere mai un ampio riconoscimento.

Madam C. J. Walker, nata Sarah Breedlove, è una delle prime donne al mondo a guadagnare più di un milione di dollari grazie all'azienda da lei fondata nel 1910, Madam C. J. Walker Manufacturing Company. Walker non si è limitata a superare i pregiudizi sessisti quando ha fondato la sua azienda, ma ha anche combattuto la discriminazione razziale e svolto un ruolo fondamentale nel movimento per porre fine a razzismo, colonialismo e imperialismo, costituendo un esempio per molte donne che oggi combattono le sue stesse battaglie.

Junko Tabei fu una scalatrice, autrice e insegnante giapponese. Nel 1975 divenne la prima donna a raggiungere la cima del monte Everest e prima della sua morte, nel 2016, divenne anche la prima donna a scalare le Sette vette, le più alte cime di tutti i continenti. Le donne atlete di oggi continuano a fare passi avanti, alzando gli standard per uomini e donne.

...